PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

La costa sud-ovest della Puglia da Gallipoli a Porto Cesareo

Da Gallipoli a Porto Cesareo

Partendo da Gallipoli e dirigendosi verso nord si incontrano alcune spiagge molto belle, come quelle di Rivabella e Padula Bianca, subito dopo inizia un tratto di costa caratterizzato, soprattutto, da scogliere, per ritornare ad essere sabbioso una volta raggiunti S. Isidoro e Torre Squillace.

Porto Cesareo è una rinomata zona costiera con spiagge sabbiose ed un mare cristallino. Lungo questo tratto di costa si trovano, inoltre, due importanti riserve naturali: il Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano ed la Riserva Naturale Regionale della Palude del Conte e Duna Costiera. Da ricordare, inoltre che a Porto Cesareo si trova l'Area Marina Protetta di Porto Cesareo.

 

Gallipoli

La città di Gallipoli, protesa sul mar Ionio, è divisa in due parti: il borgo ed il centro storico situato su di un'isola collegata alla terraferma con un ponte costruito nel seicento.

Di notevole importanza storico-naturalistica è l'Isola di Sant'Andrea, situata a circa un miglio al largo del centro storico, caratterizzata dalla presenza di animali selvatici, come il Gabbiano Corso.

  • Coordinate Lat-Long: 40.055278 - 17.976679 (40°3'19''N 17°58'36''E)

Rivabella

Appena a nord di Gallipoli si trova Rivabella, centro di particolare interesse perché sono stati qui ritrovati resti di una villa romana e alcune sepolture neolitiche.

La spiaggia è formata di sabbia bianca e fine bagnata da un mare con acque limpide. Nella parte interna della spiaggia si trovano incantevoli dune ricoperte di macchia mediterranea.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Gallipoli
  • Coordinate Lat-Long: 40.084573 - 18.011097 (40°5'4''N 18°0'39''E)

Padula Bianca

Padula Bianca è una spiaggia, situata a nord di Gallipoli, composta di sabbia bianca fine con dune ricoperte di macchia mediterranea ed un mare limpido.

Prima che l'area fosse bonificata la zona era ricoperta di paludi, da cui il posto prende il nome.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Gallipoli
  • Coordinate Lat-Long: 40.097311 - 18.011956 (40°5'50''N 18°0'43''E)

Lido Conchiglie

Il centro di Lido Conchiglie è un costone roccioso che, per costruire una strada litoranea, è stato 'spaccato', dando al posto il nome di 'montagna spaccata'.

L'area di Lido Conchiglie fu abitata già nel Paleolitico. Sono stati ritrovati qui, infatti, cocci di argilla e ceramica risalenti a quel periodo.

La linea costiera è composta di una costa rocciosa non particolarmente adatta alla balneazione. A pochi km a sud invece si raggiungono le lunghe distese di sabbia di Padula Bianca e Rivabella.

  • Tipo di costa: scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Sannicola
  • Coordinate Lat-Long: 40.106568 - 18.011183 (40°6'23''N 18°0'40''E)

Santa Maria al Bagno

Santa Maria al Bagno è un'area di grande interesse storico in quanto si trovano qui resti di tombe scavate nella roccia. Il paese di estende intorno alla torre del Fiume di Galatena, costruita nel XVI secolo per difendere le sorgenti di acqua dolce presenti a Santa Maria, che costituivano fonte di approvvigionamento per i pirati.

La costa è formata prevalentemente da scogliere basse che consentono, comunque, di accedere al mare.

  • Tipo di costa: fratagliata
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.130385 - 17.995563 (40°7'49''N 17°59'44''E)

Santa Caterina

Santa Caterina è una località costiera con un piccolo porticciolo, costituita principalmente da una costa frastagliata con acque basse, con solo dei piccoli tratti di sabbia.

A nord di Santa Caterina si trova il Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano. Qui, nella Baia di Uluzzo, si trovano diverse grotte, tra cui quelle di Uluzzu e del Cavallo, dove sono stati ritrovati importanti tracce del paleolitico.

  • Tipo di costa: frastagliata
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.140188 - 17.983554 (40°8'24''N 17°59'0.7''E)

Porto Selvaggio

Lungo la costa di Porto Selvaggio si trova l'area protetta del Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano.

La costa, rocciosa e frastagliata, è caratterizzata da pinete e macchia mediterranea. Lungo il litorale si trovano la Torre dell'Alto, la Torre Uluzzo e la Torre Inserraglio.

  • Tipo di costa: frastagliata
  • Servizi: no
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.152260 - 17.966603 (40°9'6''N 17°57'59''E)

Sant'Isidoro

Sant'Isidoro è un piccolo paese costiero che prende il nome dall'omonima torre cinquecentesca. Si affaccia su di una piccola baia dove si trova una spiaggia lunga circa 1 km con acque particolarmente basse e calme, grazie anche alla protezione di un isolotto situato al largo.

  • Tipo di costa: 80% sabbia - 20% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.218909 - 17.926475 (40°13'8''N 17°55'35''E)

Torre Squillace

Torre Squillace, che prende il suo nome dall'omonima torre a base quadrata che sovrasta la costa, si trova a ridosso di una piccola baia, con un lembo di spiaggia bianca. La restante parte della costa è invece formata da scogliere basse.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.235554 - 17.912056 (40°14'7''N 17°54'43''E)

Porto Cesareo

L'area di Porto Cesareo è costituita da circa 18 km di costa con spiagge sabbiose e bianche che si uniscono ad un mare pulito e cristallino. Al largo della costa si trovano una serie di isolotti, il più grande dei quali è l'Isola dei Conigli, che aggiungono all'area un'atmosfera particolare. Tutta la zona di Porto Cesareo è sede della Riserva Naturale Regionale della Palude del Conte e Duna Costiera, che comprende anche un'estesa area marina.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso con servizi
  • Comune appartenenza: Porto Cesareo
  • Coordinate Lat-Long: 40.257075 - 17.891585 (40°15'25''N 17°53'29''E)

 

Prossimo tratto di costa: da Porto Cesareo a Campo Marino >>

Luoghi interessanti da visitare nelle vicinanze

Gallipoli, Puglia

Gallipoli

Taranto, Puglia

Taranto

Lecce, Puglia

Lecce

Uffici turistici

Nardò
+39 0833 836928
c/o Sedile Piazza Salandra

 

Porto Cesareo
+39 0833 569086
Vai S. Pellico, 32

 

La costa della Puglia

Spiagge della Puglia