PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

La costa sud-ovest della Puglia da S.M. di Leuca a Torre Mozza

Da Santa Maria di Leuca a Torre Mozza

Questo tratto di costa è, nella parte più a sud, quella vicino a S.M. di Leuca, di tipo scogliera alta con una serie di belle grotte costiere.

Subito dopo pochi chilometri verso nord la costa inizia ad abbassarsi ed a presentare delle belle calette costiere con bellissime spiagge incontaminate ed un mare verde cristallino.

Dirigendosi ancora più a nord si trova la famosa spiaggia di Pescoluse, lunga 5 km e di straordinaria bellezza per la sua sabbia fine con le sue dune costiere e la macchia mediterranea.

 

Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca si trova all'estremo sud della Puglia. È una zona con grandi bellezze paesaggistiche parte del Parco Costa Otranto - Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase.

Di interesse la torre costiera del cinquecento, nota come Torre dell'Omomorto, a seguito delle ossa umane che furono rinvenute al suo interno.

  • Tipo di costa: scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Coordinate Lat-Long: 39.796353 - 18.356695 (39°47'46''N 18°21'24''E)

Da Santa Maria di Leuca a Marina di Felloniche

La linea costiera che va da Santa Maria di Leuca a Marina di Felloniche è rappresentata da scogliere alte, lungo le quali si possono ammirare alcune grotte, tra cui:

Grotta del Drago. Prende il nome dalla presenza di uno scoglio che somiglia ad un drago. È profonda circa 60 metri.

Grotta della Stalla. Il nome di questa grotta sembra che derivi dall'essere stata usata dai pescatori come rifugio. Questa grotta è una delle più belle della costa.

Grotta dei Giganti. Grotta di eccezionale interesse paleontologico. Sono qui stati ritrovati, infatti, denti e ossa di pachidermi, cinque monete di bronzo di Costantino VII, frammenti di ceramica bizantina e vari vetri.

Grotta del Bambino. I questa grotta sono stati rinvenuti resti risalenti all'epoca dei Neanderthal, come i resti di un elefante, di un rinoceronte ed il dente umano di un bambino, da cui il nome della grotta.

Grotta delle Tre Porte. Cosi chiamata perché l'accesso è caratterizzato da 3 grandi cavità.

Grotta del Presepe. Grotta con interessanti sculture calcaree. Viene chiamata 'del presepe' perché presenta alcune stalattiti che richiamano la Natività di Gesù.

  • Tipo di costa: scogliera alta
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Santa Maria di Leuca
  • Coordinate Lat-Long: 39.795751 - 18.355343 (39°47'44''N 18°21'19''E)

Marina di Felloniche

La Marina di Felloniche è una striscia di sabbia fine racchiusa, ai due lati, da scogliere bassa. La spiaggia è molto bella, ben attrezzata e bagnata da un mare tipico del Salento meridionale, pulito ed azzurrino.

  • Tipo di costa: 20% sabbia - 80% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Patù
  • Coordinate Lat-Long: 39.807577 - 18.325957 (39°48'27''N 18°19'33''E)

Marina di San Gregorio

La Marina di San Gregorio è una zona balneare sorta intorno all'omonima torre. È un'area, questa, di particolare interesse storico in quanto, durante il periodo dei messapi, qui sorgeva l'antico porto di Vereto, come confermano i resti degli edifici portuali e del molo messapico.

La costa di questa zona balneare è prevalentemente rocciosa, con un tratto di sabbia nella parte più a sud.

  • Tipo di costa: 30% sabbia - 70% scogliere
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Patù
  • Coordinate Lat-Long: 39.809904 - 18.319091 (39°48'35''N 18°19'8''E)

Torre Vado

Torre Vado è un paesino sulla costa con un piccolo porto che prende il nome dalla sua torre sulla costa. È una costa paesaggisticamente molto caratteristica per le colline ricoperte di alberi di ulivi che arrivano fino al mare.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Morciano di Leuca
  • Coordinate Lat-Long: 39.830225 - 18.277549 (39°49'48''N 18°16'39''E)

Marina di Pescoluse

Marina di Pescoluse è una fascia costiera per la maggior parte ancora allo stato naturale. Vi è qui una bellissima spiaggia sabbiosa lunga circa 5 km con dune ricoperte di macchia mediterranea.

La zona è particolarmente bella e ben tenuta. Nel corso degli anni, è stato riconosciuto, a questo tratto di costa, il prestigio della Bandiera blu per la qualità delle spiagge e del mare.

L'area di Pescoluse è importante anche dal punto di vista archeologico, si trovano qui, infatti, un dolmen e di una tomba del 2500 a.C.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Salve
  • Coordinate Lat-Long: 39.835811 - 18.265446 (39°50'8''N 18°15'55'E)

Torre Pali

Torre Pali, che prende il nome dall'omonima torre di avvistamento cinquecentesca, è un piccolo paesino portuale e località balneare con una spiaggia prevalentemente sabbiosa, dune ricoperte da macchia mediterranea e acque cristalline.

Torre Pali ed il comune di Salve, di cui fa parte, hanno avuto il riconoscimento della Bandiera Blu grazie al mare limpido e le spiagge pulite.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Salve
  • Coordinate Lat-Long: 39.838316 - 18.209002 (39°50'17''N 18°12'32''E)

Lido Marini

Lido Marini è un tratto di costa che si estende per circa 2 km, per la maggior parte costituito di una lunga spiaggia bianca fine con un mare limpido e fondali bassi. Lungo questa spiaggia si trovano vari lidi organizzati e alcuni tratti di spiaggia libera.

Lido Marini si affaccia su quelle che sono state chiamate le "secche di Ugento", dei fondali marini particolarmente bassi e di un'estensione di alcuni km quadrati. Fin dal tempo dei Romani questi fondali bassi hanno creato problemi alla navigazione, causando spesso insabbiamenti e, dunque, distruzione di navi, di cui si possono ancora vedere i resti nei fondali.

  • Tipo di costa: 50% sabbia - 50% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.850507 - 18.181150 (39°51'1.8''N 18°10'52''E)

Torre Mozza

Torre Mozza prende il nome dalla torre cinquecentesca, parzialmente crollata nel corso degli anni e per questo definita 'mozza'.

La costa di Torre Mozza è formata da una lunga distesa di sabbia bianca con tipica macchia mediterranea e bagnata da un mare basso e cristallino. Il tratto di costa è, inoltre, ricco di canali e bacini salmastri.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.859106 - 18.162396 (39°51'32''N 18°9'44'E)

 

Prossimo tratto di costa: da Torre S. Giovanni a Gallipoli >>

Luoghi interessanti da visitare nelle vicinanze

Otranto, Puglia

Otranto

Gallipoli, Puglia

Gallipoli

Lecce, Puglia

Lecce

Uffici turistici

S. Maria di Leuca
+39 0833 758161
Lungo Mare Cristoforo Colombo, 53

 

Salve
+39 0833 520550
Piazza Concordi

 

La costa della Puglia

Spiagge della Puglia